Le ultime novità normative di fine Luglio

Convertito in legge il Decreto Pensioni

La Legge 17 luglio 2015 n. 109 converte con modificazioni, il Decreto Legge 21 maggio 2015 n. 65, recante disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR. Sono state destinate nuove risorse per il finanziamento della CIGS per cessazione, della CIGD e dei contratti di solidarietà.

Congedo parentale, arriva la circolare esplicativa dell’INPS

L’Istituto illustra le modalità di riconoscimento del congedo rispetto a due importanti interventi del Decreto Legislativo 80/2015: l’elevazione dagli 8 ai 12 anni dei limiti temporali di fruibilità e l’indennizzo spettante anche tra i 3 ed i 6 anni.

Nuovi interpelli del Dicastero del Lavoro 

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato quattro nuovi interpelli relativi a: istanza: concessione benefici contributivi di cui alla L. n.407 del 1990, trattamenti CIGS nelle imprese della ristorazione collettiva, sostituzione di lavoratrici e lavoratori in congedo di maternità o paternità e sgravio contributivo, cooperative sociali di tipo b) e calcolo dei soggetti svantaggiati, interdizione posticipata lavoratrici madri rientranti nella categoria dei lavori usuranti.

Offerta di conciliazione: i nuovi chiarimenti del Ministero

Con la Nota direttoriale del 22 luglio 2015 si integrano le precedenti modalità operative della comunicazione obbligatoria effettuabile dall’1 giugno 2015 ai sensi del Decreto Legislativo 23/2015 (Tutele crescenti).