Parlamento Europeo: nuove risorse per Garanzia Giovani

E’ prevista per oggi, martedì 10 febbraio, alle ore 10.00, la discussione del Parlamento europeo, con il commissario all’occupazione, Marianne Thyssen, sulla proposta di mobilitare un miliardo di euro in finanziamenti destinati all’iniziativa per l’occupazione giovanile (Youth Employment Initiative – YEI), ossia un terzo del totale previsto per il periodo 2014 – 2020 già nel 2015.

Questo piano potrebbe moltiplicare per 30 l’importo dei finanziamenti che gli Stati membri dell’UE riceveranno nel 2015 per sostenere iniziative finalizzate all’inserimento nel mondo del lavoro di 650.000 giovani.

Il finanziamento per l’iniziativa per l’occupazione giovanile andrebbe ad aggiungersi all’importo previsto dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per gli Stati membri che presentano regioni dove la disoccupazione giovanile supera il 25%.

Parlamento e Consiglio dovrebbero quindi modificare le regole del FSE per permettere al piano di anticipare i fondi YEI da erogare nel 2015.

Il bilancio YEI per il periodo 2014 – 2020 è di 3,2 miliardi di euro, accompagnato da ulteriori 3,2 miliardi in stanziamenti del Fondo Sociale Europeo degli Stati membri.

Gli Stati membri che potranno beneficiare di tale iniziativa (Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Regno Unito), potrebbero ricevere in tempi brevi un terzo della dotazione di 3,2 miliardi di euro.

 

FONTE:

 

– PARLAMENTO EUROPEO: “GARANZIA GIOVANI: DIBATTITO SUL PIANO DA UN MILIARDO DI EURO PER IL 2015”