Articoli

Servizio Civile e Garanzia Giovani: risolto il nodo sulla partenza dei giovani neet

A proposito del Servizio Civile e di Garanzia Giovani interviene il Sottosegretario Luigi Bobba, il quale dichiara che tutti i giovani che hanno effettuato la registrazione entro i termini previsti dal bando, e che naturalmente presentano i requisiti previsti dal Programma Garanzia Giovani, partiranno per svolgere il Servizio Civile.

La Regione Piemonte aveva evidenziato alcune criticità riguardo alla procedura informatica per accedere alla misura del Servizio Civile di Garanzia Giovani. A causa di queste criticità diversi giovani sarebbero stati esclusi, pur avendo effettuato la registrazione nei termini stabiliti. Luigi Bobba, però, esclude disguidi, poiché le registrazioni sono state rilevate correttamente dal sistema informatico, e dunque i giovani saranno regolarmente avviati al Servizio Civile, a patto però che nei primi tre mesi vengano presi in carico dai Centri per l’Impiego.

 FONTE:

Campania: una nuova misura per la formazione

L’Assessore al Lavoro della Regione Campania, Severino Nappi, parlando a proposito di Garanzia Giovani, dichiara che nell’arco di qualche settimana, per i giovani, verrà istituita una nuova misura per il Servizio Civile e per la formazione finalizzata all’istruzione.

Nappi, inoltre, sostiene che di Garanzia Giovani si parla poco e male, ma in realtà non si tratta affatto di un semplice spot o di un’ipotesi astratta. Nappi ribadisce che è stato riscontrato un senso di responsabilità sociale da parte di tutti coloro che credono nel programma di Garanzia Giovani; esiste infatti convergenza e impegno da parte di tutti, non solo dalle istituzioni, ma anche dalle imprese.

Il dato fortemente negativo, però, è rappresentato da quel 40% di Neet che non si è presentato alla profilazione. A tal proposito l’AssessoreNappi afferma che esiste un problema di fondo, poiché accanto al tema riguardante l’occupazione giovanile, vi è un’assenza di politiche industriali, generando da un lato fiducia nel futuro da parte dei giovani, ma dall’altro una fascia di persone che non è attiva.

L’Assessore però rassicura, affermando che i giovani che non si sono presentati ai colloqui verranno richiamati, dimostrando loro che, malgrado la crisi, esiste una possibilità per chiunque intenda mettersi in gioco.

Ma il Report di Garanzia Giovani in Regione Campania fa anche registrare dati incoraggianti; sono infatti 6.250 i giovani che, grazie al programma, sono stati avviati al lavoro. 1.190 hanno ottenuto un contratto a tempo indeterminato, 3.125 a tempo determinato, mentre 1.800 sono i contratti con altre tipologie contrattuali. Oltre 5 mila hanno lavorato nel settore dei servizi, in particolare commercio, alloggio e ristorazione, mentre oltre 1.000 hanno lavorato nei settori industria e costruzioni. Le offerte di lavoro da parte di aziende, e presenti sul portale, sono 5.314, di cui 3.360 per contratti a tempo determinato.

 

FONTE:

IL VELINO – “GARANZIA GIOVANI, NAPPI: “IN ARRIVO NUOVAMISURA PER LA FORMAZIONE FINALIZZATA ALL’ASSUNZIONE”

Garanzia Giovani: oltre 25 mila le opportunità nel mercato del lavoro

Dopo l’inizio della seconda fase di Garanzia Giovani, le Regioni stanno intensificando la programmazione attuativa incrementando le adesioni al programma. Al 5 febbraio il numero dei giovani registrati è stato pari a 402.378 unità, con un incremento di circa 10.000 unità rispetto alla settimana precedente. Le risorse stanziate consentiranno nel biennio di raggiungere 560 mila giovani Neet, ossia il bacino di riferimento sul quale confrontare l’andamento del programma ed il tasso di copertura regionale.

Terminata questa fase, Garanzia Giovani, su espressa richiesta del Ministro Poletti all’UE, dovrà trasformarsi in una misura strutturale, in grado di consentire ai giovani Neet di entrare nel mondo del lavoro.

Le Regioni ora stanno procedendo all’emanazione dei bandi pubblici regionali che mettono a disposizione occasioni di ingresso nel mondo del lavoro: tirocini, apprendistato, corsi di formazione, posti di lavoro, servizio civile.

Al momento sono oltre 25 mila le opportunità disponibili, destinate alle diverse misure previste dal programma, delle quali circa 5.500 destinate al servizio civile.

 

FONTE:

 

IL VELINO/AGV NEWS – “GARANZIA GIOVANI: DISPONIBILI OLTRE 25 MILA OPPORTUNITA’ NEL MERCATO DEL LAVORO”